Tadej Pogačar e la solitudine dei primi

Tadej Pogačar e la solitudine dei primi

Se vinci troppo, fai arrabbiare la gente. Ma regalare le vittorie non è facile, ci vuole stile... e non è neanche giusto. Se vinci troppo, sei esposto a mille dubbi e illazioni, compresa quella di doping

Tour de France - Tappa 21: inside out... è l'ora delle emozioni

Tour de France - Tappa 21: inside out... è l'ora delle emozioni

Tadej Pogačar (UAE Team Emirates) finisce in bellezza la Grande Boucle 2024 vincendo anche la cronometro da Monaco a Nizza (33,7 km ) e inanellando il suo sesto successo di tappa con un margine di 1'03"su Jonas Vingegaard (Visma-Lease a Bike) e di i 1'14" su Remco Evenepoel (Soudal-Quick Step). In classifica generale i minuti di scarto del danese sullo sloveno sono 6'17" e quelli del belga 9'18". Ma oltre i numeri ci ricorderemo di questa edizione della corsa gialla per le suggestioni suscitate dai loro protagonisti

Tour de France - tappa 20: Poga-star e Vingo l'antieroe

Tour de France - tappa 20: Poga-star e Vingo l'antieroe

Tadej Pogačar (UAE Team Emirates) sul Col de la Couillole (1.678 m) ha conquistato la sua quinta vittoria alla Grande Boucle 2024 battendo Jonas Vingegaard (Visma-Lease a Bike) di 7". Terzo Richard Carapaz (EF Education-EasyPost), che ha sognato il successo sull'ultima salita, ma si è dovuto arrendere ai due giganti, che lo hanno seccato nell'ultimo chilometro. Ha chiuso a +23" e consolidato il suo trionfo nella classifica della Montagna. Remco Evenepoel (Soudal-Quick Step) quarto a 53" dal vincitore

Tour de France - tappa 19: la frazione regina ha incoronato il suo re  (ma la Bonette non è la strada più alta d'Europa, come dicono i francesi)

Tour de France - tappa 19: la frazione regina ha incoronato il suo re (ma la Bonette non è la strada più alta d'Europa, come dicono i francesi)

La quarta vittoria di tappa e la terza in giallo al Tour di quest'anno hanno visto Pogačar (UAE Team Emirates) finire con 21" di vantaggio su Matteo Jorgenson (Visma-Lease a Bike) e 40" su Simon Yates (Jayco-AlUla), entrambi in fuga. Remco Evenepoel (Soudal-Quick Step) e Jonas Vingegaard (Visma-Lease a Bike) hanno tagliato il traguardo rispettivamente quinto e sesto, dietro al quarto classificato Richard Carapaz (EF Education-EasyPost), che è la nuova maglia a pois

Tour de France - tappa 18: Victor Vittoria

Tour de France - tappa 18: Victor Vittoria

Victor Campenaerts (Lotto-dstny) vince in volata la frazione di 179,5 km che partiva da Gap e arrivava a Barcelonnette. Il belga ha superato i suoi compagni di fuga Matteo Vercher (TotalEnergies) e Michal Kwiatkowski (Ineos Grenadiers)

Tour de France - tappa 17: Carapaz fa il Grande Slam

Tour de France - tappa 17: Carapaz fa il Grande Slam

Il ciclista della EF Education-EasyPost conquista la sua prima vittoria di tappa attaccando sulla penultima salita e superando uno dei gemelli Yates, Simon (Jayco-AlUla), a 1,8 km dalla vetta del Col du Noye. Il ciclista ecuadoriano è arrivato al traguardo di SuperDevoluy con 37" di vantaggio sul britannico e 57" su Enric Mas (Movistar Team), terzo

Tour de France -tappa 15: il Tour è finito?

Tour de France -tappa 15: il Tour è finito?

Tadej Pogačar (UAE Team Emirates) ha conquistato il Plateau de Beille chiudendo con 1'08" di vantaggio su Jonas Vingegaard (Visma-Lease a Bike). È la terza vittoria dello sloveno e gli dà un vantaggio di 3'09" in classifica generale sul suo rivale, con sei tappe rimanenti. Remco Evenepoel (Soudal-Quick Step) ha concluso la tappa al terzo posto a 2'51", quindi ha accumulato un ritardo in classifica generale di 5'19". Mancano ancora quattro tappe di montagna, ma la sensazione è che il finale sia già scritto...

Tour de France - tappa 14: la rivincita di Pogačar

Tour de France - tappa 14: la rivincita di Pogačar

Una tattica di gara ineccepibile ha condotto la Maglia Gialla a tagliare il traguardo con 39" su Jonas Vingegaard (Visma-Lease a Bike) e 1'10" su Remco Evenepoel (Soudal-Quick Step), che si è piazzato terzo. Lo sloveno ha quindi aumentato il suo vantaggio complessivo a 1'57" sul danese, che è salito al secondo posto in classifica generale, con il belga ora terzo a 2'22"

Tour de France - tappa 13: il bis di Philipsen

Tour de France - tappa 13: il bis di Philipsen

Sul rettilineo finale di Pau Jasper Philipsen (Alpecin-Deceuninck) ha conquistato la sua seconda vittoria alla Grande Boucle superando in volata il connazionale Wout van Aert (Visma-Lease a Bike) e il tedesco Pascal Ackermann (Israel-Premier Tech). Pogačar continua a guidare con 1'06" dal secondo classificato Remco Evenepoel (Soudal-Quick Step), mentre Jonas Vingegaard (Visma-Lease a Bike) è terzo a +1'14".

Tour de France - tappa 12: le volate di Girmay e Roglič

Tour de France - tappa 12: le volate di Girmay e Roglič

Sesta frazione per velocisti al Tour 2024, terza volata vincente di Bini (Intermarche-Wanty) che ha avuto la meglio su Wout van Aert (Visma-Lease a Bike), secondo classificato e Arnaud Demare (Arkea-B&B Hotels), terzo, che però è stato squalificato per aver chiuso il belga. Al suo posto sul podio Pascal Ackermann (Israel-Premier Tech). Primož Roglič è sci... volato in sesta posizione nella generale dopo una rovinosa caduta. Ma la vera (e brutta) notizia è che lo sloveno si è ritirato

Tour de France - tappa 11: il ritorno di Jonas

Tour de France - tappa 11: il ritorno di Jonas

Con le montagne è arrivata anche l'attesa sfida fra Jonas Vingegaard e Tadej Pogacar, conclusasi con una volata a due vinta dal danese. Per la 16ª volta in carriera e per l'8ª in una tappa del Tour de France, i due sono arrivati 1º e 2º.Terzo Remco Evenepoel, che conserva la seconda posizione in classifica generale

Tour de France - tappa 9:  stelle nella polvere

Tour de France - tappa 9: stelle nella polvere

Sul percorso ad anello di 199 km di Troyes, che ha toccato 14 settori di "strade bianche", per un totale di 32 km di settori di ghiaia, si è imposto Anthony Turgis (Total Energies) vincendo lo sprint al traguardo davanti a Tom Pidcock (Ineos Grenadiers) e Derek Gee (Israel-Premier Tech). Nessun cambiamento in testa alla classifica generale

Giro d’Italia Women:  dal 7 al 14 luglio le migliori cicliste al mondo pronte a darsi battaglia

Giro d’Italia Women: dal 7 al 14 luglio le migliori cicliste al mondo pronte a darsi battaglia

Giunto alla sua 35esima edizione, il Giro Donne segna un punto di svolta: per la prima volta infatti, in partnership con FCI (Federazione Ciclistica Italiana), sarà organizzato da RCS Sport.Prevede otto giornate di gara, 876,7 km totali, 11.950 metri di dislivello

Tour de France - tappa 8:  il bis di Bini

Tour de France - tappa 8: il bis di Bini

Ancora uno sprint di gruppo nella frazione da Semour-en- Auxois a Colombey-les-deux-Eglises (183,4 km) con finale in salita, vinto da Biniam Girmay (Intermarche - Wanty), che rafforza la sua posizione in maglia verde. Secondo classificato Jasper Philipsen (Alpecin-Deceuninck), terzo il 22enne Arnaud de Lie (Lotto-dstny)

Le ultime News
Il Turismo

Una Cargo Gang alla conquista del Colle del Nivolet

26 June 2024

Giordania: il Wadi Rum in bici? Un'esperienza mistica

17 June 2024

Wikiloc lancia due nuove funzioni: Route Planner e Mappe 3D

16 June 2024

BikeUp Torino: una grande occasione di vivere l'elettrico (Anello di Superga compreso!)

07 June 2024

Raccontaci il tuo BAM! e vinci la coppia di borse GIVI-Bike Junter con cui Giulia Baroncini ha affrontato la sua Milano-Chicago

06 June 2024

Da venerdì 7 a domenica 9 giugno torna, a Mantova, BAM!, il più grande raduno europeo di viaggiatori in bici

04 June 2024

Cervinia Snow Bike Show: sembrava una cosa da pazzi! - episodio tre

17 May 2024

Cervinia Snow Bike Show: sembrava una cosa da pazzi! - Episodio due

07 May 2024

Cervinia Snow Bike Show: sembrava una cosa da pazzi! - Episodio uno

03 May 2024

Trilogia dell'Avana - Episodio 3

27 April 2024

Tutto Salute
Tour de France - tappa 7: Remco mostra i muscoli

Tour de France - tappa 7: Remco mostra i muscoli

Remco Evenepoel (Soudal-Quick Step) si conferma il re della cronometro. Nella Nuits Saint Georges-Gevrey Chambertin il campione del mondo è stato 12" più veloce del secondo classificato, Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) 34" del terzo, Primoz Roglic (Red Bull-Bora-Hansgrohe) e 37" del quarto,Jonas Vingegaard (Visma-Lease a Bike). Lo sloveno mantiene la Maglia Gialla, con il vantaggio su Evenepoel nella generale ridotto a 33", a seguire Jonas Vingegaard a +1'15"

Tour de France - tappa 6: è il giorno di Batman

Altra tappa per velocisti (la piattissima Mâcon-Digione), altra volata, spuntata dal campione nazionale olandese, Dylan Groenewegen (Jayco-AlUla), che ha battuto il belga Jasper Philipsen, arrivato secondo, prima che venisse declassato dalla giuria dei commissari. Biniam Girmay ha preso il suo posto e mantenuto la maglia verde, mentre Fernando Gaviria il 3°. Tadej Pogačar rimane leader della generale con 45" su Remco Evenepoel e 50" su Jonas Vingegaard

Tour de France - tappa 5: appuntamento con la Storia

Tour de France - tappa 5: appuntamento con la Storia

Mark Cavendish (Astana, Qazaqstan) nella 5^ tappa, da Chateauroux a Saint-Vulbas, è riuscito a conquistare la sua 35esima vittoria di tappa al Tour superando il grande Eddy Merckx. Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) rimane in Maglia Gialla e in cima alla classifica generale

Tour de France - tappa 4: lo schiaffo del Galibier

Tour de France - tappa 4: lo schiaffo del Galibier

Nella 4^ tappa del Tour, da Pinerolo a Valloire (140 km), che ha riportato il Tour in Francia dopo le prime tre tappe in Italia, Tadej Pogacar attacca nell'ultimo tratto di salita sul Galibier r (2.642 m), poi in discesa stacca i principali avversarie si riprende la maglia gialla. È la sua 78esima vittoria in carriera

Tour de France - Tappa 3: La favola di "Bini"

Tour de France - Tappa 3: La favola di "Bini"

Al termine della terza tappa tutta italiana del Tour, la Piacenza-Torino, è stato l'eritreo Biniam Girmay (Intermarche – Wanty) ad aggiudicarsi la vittoria, battendo il colombiano Fernando Gaviria (Movistar Team), il belga Arnaud de Lie (Lotto-dstny), il danese Mads Pedersen (Lidl-Trek) e l'olandese Dylan Groenewegen (Jayco-AlUla). A indossare la maglia gialla, in virtù della somma dei piazzamenti , è invece l'ecuadoregno Richard Carapaz (EF Education-EasyPost)

Tour de France - tappa 2: lo spettacolo di San Luca

Tour de France - tappa 2: lo spettacolo di San Luca

Il francese Kevin Vauquelin (Arkéa-B&B Hotels) vince la tappa dedicata a Marco Pantani, la Cesenatico-Bologna (199.2 km), che ha percorso in 4,43’42’’. Nel secondo anello cittadino, il ciclista di Bayeux stacca tutti. Pogacar regala un attacco dei suoi e diventa la nuova maglia gialla

Tour de France - tappa 1: la vittoria in tandem di Bardet

Tour de France - tappa 1: la vittoria in tandem di Bardet

Il 33enne francese della DSM-Firmenich PostNL, che in carriera ha a preso parte a 196 tappe del Tour e ne ha finite 20 nella top-3 della classifica generale, è finalmente riuscito ad aggiudicarsi la maglia gialla nella frazione Firenze-Rimini (206 km), col preziosissimo supporto del 23enne Frank van den Broek, che lascia già il segno come leader della classifica dei migliori giovani (quindi maillot blanche, ma anche quella verde e il premio combattività)

Tour de France: l'esordio in grande stile di Red Bull

Tour de France: l'esordio in grande stile di Red Bull

L'attesa del grande via da Firenze, oggi sabato 29 giugno, è resa più eccitante dalle ultime news su atleti e team. Non molti giorni fa Red Bull ha comunicato al mondo la sua visone della squadra BORA-hansgroe di cui è diventata main sponsor

Tour de France: chi sono i contendenti di Jonas?

Tour de France: chi sono i contendenti di Jonas?

L’annuncio della presenza di Jonas Vingegaard al Tour è stata sicuramente la notizia che più ha tenuto banco negli ultimi giorni in tutto il mondo del ciclismo. La Visma | Lease a Bike fino all’ultimo si è dimostrata cauta nel rivelare le condizioni e i piani del proprio campione. La reale condizione del danese, in realtà, è ancora avvolta in un alone di mistero, e la scopriremo solo in corso d’opera, ma nell’ipotesi che vada tutto come da copione, ecco con chi dovrà vedersela

La Visma |Lease a Bike svela la squadra per il Tour. Jonas e Wout ci sono!

La Visma |Lease a Bike svela la squadra per il Tour. Jonas e Wout ci sono!

A una settimana dalla storica partenza del Tour de France da Firenze, la squadra olandesa ha finalmente sciolto le riserve sulla sua formazione e sulla nuova divisa

Giro Next Gen: è nato l'anti-Pogačar?

Giro Next Gen: è nato l'anti-Pogačar?

La corsa a tappe in cui vengono forgiati i nuovi campioni ha acceso i riflettori sul belga Jarno Widar che, seppur giovanissimo, ha numeri da fuoriclasse