In bicicletta per ricordare le vittime del lavoro: ecco il #GirolevitespezzateDAY

Una parata in bicicletta, con partenza in contemporanea da molte piazze italiane, per ricordare le vittime e dire basta alle morti sul lavoro. L'iniziativa, nata dall'associazione #girolevitespezzate, ha ricevuto il patrocinio del Consiglio dei Ministri ed è gratuita e aperta a tutti. L'appuntamento per pedalare insieme è domenica 12 settembre alle 16.

Un giro in bicicletta, in gruppo e contemporaneamente in 11 città italiane, per dire basta alle morti sul lavoro. Ciclismo e lavoro condividono la fatica, la tenacia, la voglia di portare a termine un obiettivo. Ma anche la necessità di avere sicurezza. Il diritto di tornare a casa dopo un turno in fabbrica, o dopo un'uscita in bici. Eppure, ancora oggi, le vite spezzate durante il lavoro sono tantissime, non c'è giorno che le cronache non riportino di qualche fatto tragico. Proprio dalla voglia di sensibilizzare sul tema della salute e della sicurezza sul lavoro nasce il #girolevitespezzate. L'iniziativa, giunta al suo terzo anno di vita, quest'anno ha ricevuto anche il patrocinio del Consiglio dei Ministri, e riparte con una pedalata con partenza contemporanea da molte piazze italiane. L'appuntamento è per domenica 12 settembre, alle 15.30. Milano, Brescia, Pisa, Napoli, Potenza per citare le grandi città, ma ci sono anche paesi più piccoli della Penisola che si unioranno virtualmente in una parata in bicicletta per coinvolgere e sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza della prevenzione e in ricordo di tutte le vittime del lavoro, troppo spesso dimenticate. L'iniziativa è gratuita e aperta a tutti, ad ogni livello di preparazione dato che si percorreranno insieme circa 10 km. Sulla pagina facebook girolevitespezzate ci sono tutte le info riferite alle singole partenze.

Domenico Nese durante il cicloviaggio del 2019 attraverso l'Italia 

Terza iniziativa di un grande progetto

Nel 2020 il giro di Nese è stato fatto vitualmente, pedalando da casa

Il progetto nasce nel 2018 su iniziativa di Domenico Nese, di Ogliastro Cilento in provincia di Salerno, che lavora come responsabile del servizio di prevenzione e protezione in un'azienda del salernitano. Dopo aver fondato l'associazione di promozione sociale #girolevitespezzate, nel 2019 ha dato vita all'iniziativa nazionale di un cicloviaggio di 1000 km, mille come il numero di morti sul lavoro ogni anno in Italia: il viaggio in bicicletta è stato compiuto in 17 tappe, fatte tutte in luoghi dove si sono verificati infortuni mortali avvenuti durante il lavoro. L'obiettivo era qullo di contribuire alla crescita di una cultura della sicurezza che, a partire dagli ambienti lavorativi, possa estendersi anche in ambito sociale. Il seguito dell'iniziativa c'è stato anche nel 2020: causa Covid, il cicloviaggio di Domenico questa volta è avvenuto virtualmente, pedalando da casa con la cyclette. Le tappe, anche se virutuali, sono state idealmente Capaccio-Pestum/Matera. Domenica 12 settembre il l'iniziativa arriva alla sua terza declinazione, per coinvolgere più persone possibile da nord a sud. “Solo in Italia, ogni anno, più di 1.000 persone perdono la vita sul posto di lavoro”, sottolinea Nese. “Questo vuol dire che ci sono almeno tre persone, ogni giorno, che non fanno più ritorno a casa. Su queste morti pesa, ormai da anni, un grande silenzio. #girolevitespezzate nasce per favorire innanzitutto la memoria di queste persone sfortunate e come occasione di sensibilizzazione sociale sul tema della sicurezza nei luoghi di lavoro, per ricercare strategie sempre più efficaci. Anche, e forse soprattutto, attraverso metodi non convenzionali quali, per esempio, una parata in bicicletta, come abbiamo deciso di fare quest’anno. Il sostegno che ci arriva dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri è un segnale dell’attenzione che le istituzioni, ai più alti vertici, stanno ponendo al tema. Ciò ci conforta, oltre che renderci orgogliosi per avere ottenuto, in così breve tempo dall’avvio del progetto, un riconoscimento così prezioso”

I Comuni che hanno aderito al #girolevitespezzateDAY

Abbiategrasso

Brescia

Capaccio-Paestum (Sa)

Contursi Terme (Sa)

Milano

Napoli

Pellezzano (Sa)

Pisa

Poggiomarino (Na)

Potenza

Villaricca – Qualiano (Na)


Info e adesioni: www.girolevitespezzate.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA