di DaBike
29 April 2024

La Vuelta Femenina: Gaia Realini veste la maglia da leader

La principale corsa a tappe spagnola presente nel calendario WorldTour femminile ha preso il via ieri, domenica 28 aprile, dalla città di Valencia, dove alla cronometro si è imposta la Lidl-Trek con la nostra Gaia, che ha indossato per prima la Maglia Rossa

1/3

Foto: GettyImage

La stagione del grande ciclismo ha inizio: dopo la sequenza delle Classiche Monumento, ecco la prima gara a tappe. Non è la febbre per l’ormai imminente Giro d’Italia che ci fa parlare, ma ci riferiamo a La Vuelta Femenina.

La gara è cominciata ieri dalla terza città spagnola con una breve cronometro a squadre (16 pianeggianti chilometri, ndr) vinta dalla Lidl-Trek (19 minuti e 20 secondi, alla velocità media di 49.655 km/h), con un vantaggio di soli 9 centesimi sulla Visma | Lease a Bike. La squadra statunitense è una fra le formazioni da tenere d’occhio per quanto riguarda la lotta alla classifica generale, dato che fra le sue fila militano le nostre agguerrite Elisa Longo Borghini e Gaia Realini. Quest'ultima ha indossato la prima Maglia Rossa, davanti alle compagne Lizzie Deignan, Brodie Chapman e l'atleta di Verbania. La vittoria inaugurale può essere considerata già di buon auspicio ma è sicuramente troppo presto per fare pronostici. In tutto sono 8 le giornate di gara previste, con il traguardo finale fissato a Madrid per il 5 maggio. Nel mezzo una sola tappa dedicata alle velociste e poi un continuo sali e scendi molto impegnativi, che saranno l’ago della bilancia dell’edizione 2024. Come se il percorso non fosse già abbastanza pieno di insidie, anche il parterre di cicliste schierate al via renderà La Vuelta Femenina davvero interessante. Alle già citate atlete della LIDL-Trek, si affiancano la campionessa in carica del Tour de France, l'olandese Demi Vollering (Team SD WORX-PROTIME), che è l'atleta da battere, Kasia Niewiadoma e Zoe Backstedt (Canyon//Sram Racing), Mavi Garcia (Liv AlUlA Jayco), Marta Cavalli (FDJ Suez), Marianne Vos (Team Visma | Lease a Bike) e molte altre ancora. A malincuore, non vedremo la vincitrice delle 3 passate edizioni, Annemiek van Vleuten che, sul finire della stagione 2023, ha deciso di appendere la bici al chiodo.

A squadre affermate si aggiunge la formazione di livello Continental, BePink – Bongioanni, una fra gli 8 team invitati dall’organizzazione per i buoni piazzamenti ottenuti nella propria categoria. Un meritevole traguardo celebrato in un palcoscenico di così alto livello è di certo un ottimo banco di prova per la squadra di Monza.

Chi si aggiudicherà la Maglia Roja di leader della classifica? Lo spettacolo è appena iniziato ed è possibile seguirlo su Eurosport.

1/4

Foto: GettyImage

Le altre tappe

Martedì 30 aprile, 3a tappa Lucena - Teruel

Mercoledì 1 maggio, 4a tappa Molina de Aragón - Zaragoza

Giovedì 2 maggio, 5a tappa Huesca - Jaca

Venerdì 3 maggio, 6a tappa Tarazona - La Laguna Negra. Vinuesa

Sabato 4 maggio, 7a tappa San Esteban de Gormaz - Sigüenza

Domenica 5 maggio, 8a tappa Distrito Telefónica - Valdesquí

1/7
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News
Il Turismo

Cervinia Snow Bike Show: sembrava una cosa da pazzi! - episodio tre

17 May 2024

Cervinia Snow Bike Show: sembrava una cosa da pazzi! - Episodio due

07 May 2024

Cervinia Snow Bike Show: sembrava una cosa da pazzi! - Episodio uno

03 May 2024

Trilogia dell'Avana - Episodio 3

27 April 2024

Trilogia dell'Avana - Episodio 2

18 April 2024

Tester Day Festival: vi aspettiamo sabato e domenica per prove, tour, contest, corsi... Tutto gratuito! È il primo ritrovo della community di Ciclismo.it

04 April 2024

Trilogia dell'Avana - Episodio 1

27 March 2024

Rifugio Venini, la Norvegia a 90 km da Milano - Episodio Tre

19 March 2024

Alpi Francesi: 4 giorni fra bici, sci, mountain kart e snow kite

16 March 2024

Vacanze in bici: il Club del Sole riserva uno sconto del 10% alla community di Ciclismo.it

01 March 2024

Tutto Salute