Shimano rinnova le calzature spd della linea Gravity Enduro

Shimano lancia una nuova serie di scarpe mtb per pedali spd della linea gravity enduro, rinnovate a partire dalla nuova suola Ultread

Shimano ha rinnovato la sua gamma di calzature per il gravity enduro (foto press office Shimano).

La suola è forse l’aspetto più trascurato quando si acquistano delle scarpe da mtb, e in generale da ciclismo, perché è quello che incide meno sulla comodità e sull’estetica. Ma proprio la suola può fare la differenza tra una scivolata e lo stare in piedi, o tra un’agile spinta su per la salita e una sfilza di imprecazioni durante le fasi di portage. Ed è proprio dalla suola che è partito il rinnovamento della linea Shimano dedicata alle calzature enduro e gravity. Lasciata alle spalle la collaborazione con l'azienda francese di copertoni Michelin, che era stata avviata nel 2017, il brand giapponese conferma la transizione a suole sviluppate internamente: le Ultread. Dopo aver esteso questo nuovo battistrada alle calzature mtb per pedali flat, questa nuova mescola e il nuovo battistrada, presentati nella loro prima versione a fine 2021, vengono ora applicati anche alle scarpe clipless per pedali con aggancio spd della gamma Gravity Enduro (GE). La linea di calzature si presenta completamente rinnovata non solo nella suola.

1/5

Oltre alle calzature per pedali flat, Shimano offre una linea ottimizzata per pedali con attacco spd (foto press office Shimano)

I tre modelli sono molto simili come design ma hanno caratteristiche e dettagli che li differenziano.

TRE NUOVI MODELLI GRAVITY

Sono tre i modelli appena presentati nell'ambito gravity con attacco spd. Il top di gamma GE900, pensato per le gare e i giri ad alta intensità, con ghetta in neoprene e chiusura con rotella BOA; le GE700 pensate sia per gare o uscite più rilassate, con chiusura a lacci in stile skateboard; e le GE500 e GE500W, sempre con lacci ma una tomaia più casual e traspirante, ideali anche per lunghe uscite in sella.

Tutti e tre i modelli hanno in comune l’intersuola TORBAL 2.0, che nelle GE900 è stata rinforzata con un inserto in carbonio che riduce il peso complessivo della scarpa, mentre negli altri modelli il rinforzo è in fibra di vetro. L'intersuola è stata studiata per garantire al tallone una capacità torsionale preziosa durante il riding, consentendo una gamma completa di movimenti a tutto vantaggio di comfort, fluidità e controllo sulla bici. L'aggiunta della schiuma in EVA aiuta ad assorbire gli impatti e migliora la flessibilità della suola per una maggiore stabilità in discesa.

Tutta la linea è stata rinnovata partendo dalle nuove suole di casa Shimano: le Ultread 

L’altra caratteristica che accomuna tutti i modelli è, come già accennato, la suola ULTREAD GE. Sviluppata da Shimano con una mescola e un design specifici, alla vista si presenta con una tacchettatura esagonale che ricorda la forma delle celle di un alveare. Questo disegno è studiato per impedire a fango e sassi di attaccarsi e per aiutare il drenaggio dell’acqua verso il bordo. Inoltre la nuova mescola garantisce una presa migliorata sulle sezioni scivolose di conduzione a mano e presenta un canale del pedale modellato che fornisce una connessione stabile tra scarpa e pedale anche quando si affrontano terreni tecnici e si vuole staccare il piede dall'attacco. Dal disegno a tacchette esagonali si differenziano la punta e il tacco, che presentano invece scanalature ondulate con maggiore distanziamento tra loro, per offrire un grip maggiore sulle rocce e migliore trazione in salita.

DIVERSO GRADO DI RIGIDITÀ

Il grado di rigidità della suole Shimano: nella gamma la scala va da un minimo di livello 2 a un massimo di 12.

Tutti e tre i modelli hanno la stessa suola Ultread GE, come mescola e disegno di battistrada, ma non la stessa "risposta" sul pedale. Varia infatti il grado di rigidità, che ha una ripercussione sul passaggio di energia di spinta, sulla stabilità e sulla comodità della calzatura. Se la top di gamma GE900 ha, nella linea gravity, il massimo livello di rigidità della suola, il livello 7, la GE700 e la GE500 hanno rispettivamente un livello 6 e un 5. Più il grado di rigidità è alto, più la scarpa in teoria è "da competizione". Per avere un parametro di confronto, si può prendere la calzatura da strada SH-RC902 o RC903, che sono quelle della gamma che hanno un numero maggiore, il 12, mentre per rimanere nel settore mtb, quella più rigida è la SH-XC902 da cross country con un livello 11. Il numero più basso spetta invece al vecchio modello gravity SH-GR501.

SHIMANO GE900

La "prima della classe" GE900 ha una piccola ghetta protettiva in neoprene e la chiusura BOA fit system (foto press office Shimano).

1/7

Grazie all'attacco mobile per pedali spd è possibile regolare la posizione in base alle proprie esigenze.

Entrando più nel dettaglio dei singoli modelli, la GE900 è il punto di riferimento di Shimano per il gravity, la top di gamma infatti è quella che ha anche un prezzo di listino maggiore, di 219,99 euro. Oltre alla fascia a velcro all’altezza della linguetta, la scarpa è dotata di sistema BOAⓇFit sul collo del piede, che consente una chiusura rapida e precisa, e una regolazione facile anche con i guanti. Il modello di rotella Boa è L6, già rodato e adottato anche da diversi marchi, sia per le scarpe da ciclismo sia per quelle da trail running e da lavoro, è perfetto per le calzature da mtb perché, grazie anche a una protezione in plastica di cui è dotata, offre un design con una resistenza maggiore agli impatti e alle aperture accidentali.

Un’altra peculiarità è la ghetta con colletto alla caviglia in neoprene, che tiene fuori dalla scarpa i detriti e protegge dal fango. La tomaia in pelle sintetica è robusta e pensata per un’asciugatura rapida e ha un puntale rinforzato per una maggiore protezione della punta del piede. L'intersuola Torbal 2.0 è rinforzata in carbonio e garantisce maggiore rigidità (livello 7) ed efficienza alla pedalata. La schiuma in EVA permette di assorbire gli impatti e ottimizzare il controllo. Il canale del pedale è stato ampliato dalla punta al tallone per garantire maggiore stabilità anche quando la scarpa non è agganciata ai pedali.

La GE900 si presenta in due colori: nero (con dettagli azzurri) o l’accattivante verde oliva (con dettagli marroni). Il peso è di 423 grammi in taglia 42.

SHIMANO GE700

La GE700 sono scarpe per downhill ed enduro pensate anche per le competizioni (foto presse office Shimano)

1/9

La Shimano GE700 è disponibile in due colori: grigio chiaro (con dettagli verdi e marroni) e nero.

Come abbiamo detto, anche questa scarpa da enduro ha un’intersuola TORBAL 2.0 proprietaria di Shimano, in nylon rinforzata in fibra di vetro con inserto ammortizzante in schiuma EVA, e una suola ULTREAD GE in grado di migliorare l’aderenza su sentieri scivolosi e una migliore connessione con il pedale. Ha una chiusura a lacci con guide rinforzate con l’aggiunta di una cinghia sul collo del piede per una migliore tenuta. La tomaia è in cuoio sintetico imbottito e resistente, con un puntale irrobustito per una maggiore protezione sulle dita del piede. È disponibile in due colori, nero e grigio chiaro. Il peso di 417 grammi (taglia 42) è leggermente inferiore alle GE900, mentre il prezzo consigliato al pubblico è di 179,99 euro, una quarantina di euro in meno delle top di gamma gravity.

SHIMANO GE500 e GE500W

Scarpa GE500W: la versione da donna si presenta in due colori: nero con rifiniture rosa e denim (foto press office Shimano).

1/10

La GE500 offre una tomaia più leggera e traspirante rispetto agli altri modelli.

Infine le Shimano GE500 e le GE500 woman, pensate per il trail e l’enduro, presentano un look più underground e una tomaia in tessuto più casual e traspirante, che le rende facili da portare anche durante lunghe uscite in bici. I lacci in stile skateboard e l’ampio cinturino sul collo del piede ottimizzano vestibilità e comfort. Il collare è imbottito con parte rialzata asimmetrica e soletta laterale per un'ulteriore protezione. Il peso è di 399 grammi per la versione da uomo (taglia 42) e 375 grammi per quella da donna (taglia 40), che ha una forma ottimizzata per il piede femminile. I colori sono il nero, il verde chiaro e il beige sabbia per la versione maschile, blu denim e nero (con dettagli rosa) per quella femminile. Il prezzo consigliato è, per entrambe, 119,99 euro. Anche questo modello presenta un intersuola TORBAL 2.0 e una suola ULTREAD GE. La schiuma in EVA stratificata fino a metà lunghezza assorbe gli impatti sia in sella che nelle parti a piedi.

Nelle più leggere GE500, qui nella versione denim da donna, il grosso cinturino strap regola il bloccaggio del collo del piede sulla parte anteriore (foto press office Shimano)

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News
Il Turismo

BikeUp Torino: una grande occasione di vivere l'elettrico (Anello di Superga compreso!)

07 June 2024

Raccontaci il tuo BAM! e vinci la coppia di borse GIVI-Bike Junter con cui Giulia Baroncini ha affrontato la sua Milano-Chicago

06 June 2024

Da venerdì 7 a domenica 9 giugno torna, a Mantova, BAM!, il più grande raduno europeo di viaggiatori in bici

04 June 2024

Cervinia Snow Bike Show: sembrava una cosa da pazzi! - episodio tre

17 May 2024

Cervinia Snow Bike Show: sembrava una cosa da pazzi! - Episodio due

07 May 2024

Cervinia Snow Bike Show: sembrava una cosa da pazzi! - Episodio uno

03 May 2024

Trilogia dell'Avana - Episodio 3

27 April 2024

Trilogia dell'Avana - Episodio 2

18 April 2024

Tester Day Festival: vi aspettiamo sabato e domenica per prove, tour, contest, corsi... Tutto gratuito! È il primo ritrovo della community di Ciclismo.it

04 April 2024

Trilogia dell'Avana - Episodio 1

27 March 2024

Tutto Salute