"Non siamo alla Playstation", riecheggiano le parole di Tim Wellens dopo l'ultima performance di MVDP

"Non siamo alla Playstation", riecheggiano le parole di Tim Wellens dopo l'ultima performance di MVDP

L’affermazione del belga Tim Wellens fatta Milano-Sanremo 2024 ha lanciato uno spunto interessante per analizzare l’attuale panorama ciclistico élite, in cui il livello raggiunto da alcuni “top gamer” lo fa sembrare facile come giocare ad un videogioco

Milano-Sanremo: numeri e curiosità

Milano-Sanremo: numeri e curiosità

Il velocista della Alpecin-Deceuninck, Jasper Philipsen, si è imposto su Michael Matthews (Team Jayco AlUla) e Tadej Pogacar (UAE Team Emirates). Alberto Bettiol quinto. Ma, oltre ai tempi di gara, ci sono altri numeri significativi, che vi raccontiamo


Milano-Sanremo: partenza, squadre e favoriti

Milano-Sanremo: partenza, squadre e favoriti

Il percorso della Milano-San Remo 2024 lo avevamo già presentato, qui trovate iscritti e fotogallery delle squadre partecipanti all’edizione 115 della Classicissima. la gara parte alle 10.15 da Pavia e l’arrivo è previsto nella città ligure tra le ore 16.50 e le 17.30. Diretta tv: Eurosport 2 dalle 9.50, Raisport dalle 9.35 alle 14.00, Rai Due dalle 14.00. Diretta streaming: Raiplay dalle 9.35, Eurosport.it, NOW, SKyGo, DAZN, Discovery+ dalle 9.50


Strade Bianche: la fuga infinita di Tadej scalda la stagione 2024

Strade Bianche: la fuga infinita di Tadej scalda la stagione 2024

Tadej Pogačar è il vincitore incontrastato della diciottesima edizione della Strade Bianche. Dopo un assolo di 81 km, cominciato sul Monte Sante Marie, lo sloveno della UAE Team Emirates è andato in fuga e dietro di lui si è creato il vuoto. A a 2'44" il lettone Toms Skujins del team Lidl-Trek, a 2'47" il belga Maxim Van Gils della Lotto Dstny. La Campionessa del Mondo Lotte Kopecky della team SD Worx bissa il successo del 2022 davanti ad Elisa Longo Borghini della Lidl-Trek. L'olandese Demi Vollering, compagna di squadra della vincitrice, terza

Oggi lo spettacolo della Strade Bianche: occhi puntati su Pidcock e Pogačar

Oggi lo spettacolo della Strade Bianche: occhi puntati su Pidcock e Pogačar

Alla Fortezza Medicea di Siena, sotto una pioggia battente, ieri hanno sfilato i 49 team che oggi si sfideranno nella 10^ edizione della Strade Bianche Women Elite Crédit Agricole e nella 18^ edizione della Strade Bianche Crédit Agricole. La gara femminile andrà in onda sulle piattaforme RaiPlay, Eurosport e Disney+ a partire dalle 12.00 mentre la prova maschile su Rai2, Eurosport e Disney+ inizierà alle ore 14

L'intelligenza artificiale approda nel ciclismo

L'intelligenza artificiale approda nel ciclismo

Il futuro è già dietro l'angolo: un'azienda cinese ha presentato il primo prototipo di bici con ChatGBT integrato; alcuni team del World Tour utilizzano i cosiddetti "big data" per ottimizzare l'allenamento e le prestazioni degli atleti, come l'UAE Team Emirates, in cui corre il campione sloveno Tadej Pogacar

Fair play nel ciclismo: fa sempre bene allo sport, anche se è tattico

Fair play nel ciclismo: fa sempre bene allo sport, anche se è tattico

Non è sempre facile interpretare i gesti di fair play dei pro durante il World Tour o in occasione di altri importanti appuntamenti agonistici: a volte sono sinceri, altre sono tattici, anche se in apparenza sembrano fatti in buona fede. Ricordiamo qualche episodio celebre, rimasto negli annali del nostro sport

È ufficiale: Tadej parteciperà al Giro 2024

È ufficiale: Tadej parteciperà al Giro 2024

L’attesa è finalmente stata ripagata! Tadej Pogačar ha annunciato ufficialmente che sarà presente al Giro d’Italia 2024. Una notizia tanto aspettata dai tifosi italiani che vedranno per la prima volta nella sua carriera, lo sloveno impegnato nella Corsa Rosa

All’asta la bici di Pinot...

All’asta la bici di Pinot...

...e anche quelle di Pogačar e dei suoi compagni di squadra. Pezzi unici, forse più da collezione che per le nostre semplici uscite domenicali. Per la bici del ciclista francese avete ancora poche ore per aggiudicarvela. C'è poi una pregevole iniziativa benefica che mette all'asta memorabilia varia donati da corridori e top brand del ciclismo... una bella idea per i regali di Natale

Colnago V4RS: quando la storia forgia il campione

Colnago V4RS: quando la storia forgia il campione

Lo sloveno Tadej Pogačar in sella alla sua Colnago V4RS sta inanellando successi su successi, che lo hanno portato ad essere il ciclista con il maggior numero di presenze sul gradino più alto del podio nelle ultime stagioni. Vediamo cosa c'è dietro quel gioiello in fibra di carbonio nato in galleria del vento e nato per vincere, ma conosciamo anche le sue sorelle più accessibili

Pogačar ai mondiali di Glasgow con una Colnago V4Rs iridescente

Pogačar ai mondiali di Glasgow con una Colnago V4Rs iridescente

Il campione sloveno ha corso a Glasgow con il modello Glass-wegian, studiato da Pogačar stesso con il team di Colnago

Tour de France 2023: a Le Markstein la zampata vincente di Tadej Pogačar

Tour de France 2023: a Le Markstein la zampata vincente di Tadej Pogačar

Il duello tra Jonas Vingegaard e Tadej Pogačar è durato fino alla fine dell'ultima tappa di montagna del 110° Tour de France, quando lo sloveno ha superato il danese a Le Markstein per conquistare la sua undicesima vittoria di tappa nella storia del Tour. Ciccone matematicamente re della montagna.

La guerra dei Watt al Tour de France

La guerra dei Watt al Tour de France

La FTP (Functional Threshold Power) rappresenta la potenza sostenibile in un’ora di sforzo massimale in termini di Watt ed è un indicatore cruciale del profilo della prestazione di un ciclista. Vediamo cosa succede da questo punto di vista al Tour de France.

Le DMT di Pogi, ai piedi di Pogi

Le DMT di Pogi, ai piedi di Pogi

Al Tour de France Tadej Pogačar calza un nuovissimo paio di calzature.Il campione sloveno sta infatti utilizzando una nuova scarpa firmata DMT: la Pogi's, Nella tomaia è inserito un chip salvavita, con l’augurio di non doverlo usare mai.

Le ultime News
Il Turismo

Tester Day Festival: vi aspettiamo sabato e domenica per prove, tour, contest, corsi... Tutto gratuito! È il primo ritrovo della community di Ciclismo.it

04 April 2024

Trilogia dell'Avana

27 March 2024

Rifugio Venini, la Norvegia a 90 km da Milano - Episodio Tre

19 March 2024

Alpi Francesi: 4 giorni fra bici, sci, mountain kart e snow kite

16 March 2024

Vacanze in bici: il Club del Sole riserva uno sconto del 10% alla community di Ciclismo.it

01 March 2024

Rifugio Venini, la Norvegia a 90 km da Milano - Episodio uno

26 February 2024

Canyon Spectral CF, la mtb da trail "definitiva"

25 February 2024

L'Eroica sbarca a Cuba... ed è subito festa!

23 February 2024

Il nostro viaggio in Giordania: un Paese pronto ad accogliere i ciclisti

22 February 2024

Il Muro di Sormano: diario della scalata - Puntata Quattro

20 February 2024

Tutto Salute
Tour de France 2023: Adesso Pogačar!

Tour de France 2023: Adesso Pogačar!

Un finale esaltante ha visto protagonista Tadej Pogačar che, in lotta con Vingegaard sull'ultima salita a pochissimi chilometri dal traguardo, ha messo il turbo staccando il danese e vincendo sul rivale con 24 secondi di vantaggio. Maglia Gialla però sulle spalle di Vingegaard.

Il Tour è “il Tour”

Il Tour è “il Tour”

Sabato a Bilbao il via della 110a edizione della corsa francese. Un percorso abbastanza inedito riapre la sfida tra Vingegaard, campione uscente, e Pogačar, sfidante per antonomasia. Tra i due litiganti... Parigi aspetta il suo nuovo re

Tirreno e Nizza, con vista su Sanremo

Tirreno e Nizza, con vista su Sanremo

La Tirreno-Adriatico e la concomitante Parigi-Nizza forniscono sempre indicazioni precise in vista della Classicissima di Primavera. E se Roglic, vincitore a San Benedetto, sabato non sarà al via, Pogacar fa davvero paura a tutti.

Giro di Lombardia: a Como la doppietta di Pogačar

Giro di Lombardia: a Como la doppietta di Pogačar

Lo sloveno ha vinto la corsa delle Foglie Morte battendo Mas in una lunga volata a due. Terzo Mikel Landa. È il podio dell’ultima Monumento di stagione. Grande affetto per l’ultima gara di Vincenzo Nibali e Alejandro Valverde.

Tour de France: la grande festa di Vinge, re di Parigi

Tour de France: la grande festa di Vinge, re di Parigi

Sul tradizionale traguardo dei Campi Elisi, il danese Jonas Vingegaard ha conquistato la Maglia Gialla finale.

Seconda settimana al Tour de France: la gara dalle mille sorprese

Seconda settimana al Tour de France: la gara dalle mille sorprese

La corsa francese ha vissuto una seconda settimana scoppiettante e piena di colpi di scena. Alla vigilia dei Pirenei tutto è ancora possibile e il traguardo finale di Parigi, paradossalmente, è sempre più lontano.

Tadej Pogaçar e Look: accordo pluriennale

Tadej Pogaçar e Look: accordo pluriennale

Il fuoriclasse sloveno, grande favorito per la vittoria finale al Tour de France 2022 che scatterà venerdì primo luglio, oltre che pedalare da sempre con gli attacchi Look, ne diventa anche testimonial ufficiale.

Tour de France 2022, la Quick-Step lascia a casa Alaphilippe e Cavendish

Tour de France 2022, la Quick-Step lascia a casa Alaphilippe e Cavendish

Svelato anche il team UAE Emirates: con Tadej Popagar c'è anche l'italiano Matteo Trentin

Pogacar inarrestabile, dopo la Tirreno-Adriatico si prepara alla Milano-Sanremo

Pogacar inarrestabile, dopo la Tirreno-Adriatico si prepara alla Milano-Sanremo

Il ciclista sloveno Tadej Pogacar ha confermato la sua ottima forma fisica aggiudicandosi ieri senza difficoltà la corsa a tappe Tirreno-Adriatico. Ora lo sguardo è già rivolto al prossimo obiettivo, che sarà sempre in Italia: quello della Milano-Sanremo.

Tirreno-Adriatico, seconda tappa: un minuto di silenzio per l'Ucraina

Tirreno-Adriatico, seconda tappa: un minuto di silenzio per l'Ucraina

Si aprirà con un segnale di vicinanza all'Ucraina la seconda tappa della Corsa dei due mari, la Tirreno-Adriatico.

E' iniziata la Tirreno - Adriatico, con una grande vittoria di Filippo Ganna. Ed è subito sfida tra Evenepoel e Pogacar

E' iniziata la Tirreno - Adriatico, con una grande vittoria di Filippo Ganna. Ed è subito sfida tra Evenepoel e Pogacar

Si è aperta la Corsa dei due mari con una prima tappa a cronometro che non ha deluso le aspettative, con l'azzurro iridato Filippo Ganna che ha conquistato gradino più alto del podio. Ma dietro di lui, è subito una grande sfida tra Pogacar e Evenepoel.