di Alfredo Colella - 03 dicembre 2019

Domenica 8 dicembre, si parte col Trofeo Laigueglia

Domenica 8 dicembre entrerà in scena il Trofeo che apre la stagione italiana, ora promosso alla categoria UCI Pro Series. La maglia ufficiale commemorativa è realizzata dallo storico brand italiano Pella Sportwear. Per l’occasione, pedalata con Moreno Moser e altri ospiti.

1 di 2

Domenica 8 dicembre si alza il sipario sul Trofeo Laigueglia e sugli eventi ad esso collegati, sotto il patrocinio del Comune di Laigueglia. Con l’edizione 2020, il trofeo entra a far parte della nuova categoria UCI Pro Series, il gradino appena prima delle corse World Tour.

Un’altra novità arriva dal merchandising ufficiale ad opera di Pella Sportwear – storica ditta italiana situata a Valdengo, nel biellese – che già lo scorso anno aveva appoggiato la manifestazione ed ora ha voluto ulteriormente rinsaldare gli ottimi rapporti instaurati con gli organizzatori.

“Dietro questo appuntamento si celano soprattutto persone competenti, giovani e piene di entusiasmo. Ci è quindi parso subito naturale intraprendere una collaborazione”, afferma Andrea Fortolan, CEO di Pella Sportwear. “Inoltre, il Trofeo Laigueglia rappresenta ancora per molti l’inizio ufficiale della stagione ciclistica professionistica – e in fondo lo è davvero, al netto di corse esotiche disputate in continenti lontani. Unire il nostro nome a quello del Trofeo, ritengo sia un po’ romanticamente associare due visioni del ciclismo consolidate ma sempre tremendamente attuali: il Laigueglia, così come la mia ditta, si prefigge da una parte di conservare il proprio bagaglio storico e dall’altra di farne tesoro per vivere il presente e proiettarsi fiducioso nel futuro”.

Alla manifestazione sarà presente l’ex professionista Moreno Moser, due volte vincitore della corsa, che presenterà la sua nuova app “Cyclone” e pedalerà coi presenti e con altri ospiti del mondo del ciclismo lungo le strade del Trofeo Laigueglia. La pedalata – per tutti coloro che vorranno prendervi parte – sarà a traffico aperto ma godrà della scorta della Polizia Stradale, sempre a fianco del Comune di Laigueglia per iniziative sulla sicurezza.

Ore 8.45 - Presentazione del libro "Coppi, L’ultimo Mistero”: le verità mai raccontate sul tramonto del Campionissimo in un avvincente libro tutto da scoprire. Interviene il giornalista Paolo Viberti.

Ore 9.30 - Presentazione merchandising del Trofeo Laigueglia presso il muretto dei ciclisti e consegna della prima maglia all'amministrazione comunale.

Ore 9.40 - Presentazione da parte di Moreno Moser dell'app "Cyclone", ideata con Gianni Moscon. Una proposta innovativa per raccogliere, leggere e condividere i dati che accompagnano gli allenamenti dei ciclisti, così da renderli più accessibili ed immediati grazie al proprio smartphone.

Ore 10.00 - Partenza della pedalata dal muretto dei ciclisti lungo i punti storici del percorso del Trofeo Laigueglia, dove verranno installati alcuni pannelli fotografici delle edizioni passate, affinché la visibilità storica della manifestazione sia massima per 365 giorni l’anno. Merchandising e pannelli hanno inoltre il patrocinio dell’Accpi – con la sua campagna sulla sicurezza stradale 1.5 Mt – e dell’Associazione dei Borghi più belli d'Italia.

Ore 11.30circa - Arrivo a Testico, dove la locale Amministrazione offrirà un rinfresco ai partecipanti. A seguire, inaugurazione dei pannelli fotografici presso il comune di Testico.

Ore 11.45 - Partenza da Testico e rientro lungo il crinale della collina transitando da cima Paravenna e Crocetta, per rientrare a Laigueglia intorno alle 12.30 -12.45 circa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA