La Fiera del Cicloturismo vi aspetta a Bologna sabato 6 e domenica 7 aprile

Negli spazi DumBO arriva la terza edizione del consueto appuntamento dedicato alle vacanze in bicicletta. Un intero week-end in cui conoscere nuove destinazioni, vedere le novità del mercato, informarsi e raccogliere molti consigli utili per imparare a viaggiare a pedali. Venerdì 5 aprile è riservato agli operatori del settore

Tra colori e storia, a pedali in Turchia.

Verrebbe da dire “Prendi la bicicletta e vai”. E non tanto in omaggio al fortunato (e, purtroppo, ormai sconosciuto) titolo di Giuseppe Ambrosini, che resta - pur essendo ormai superatissimo - “il” testo, la pietra miliare nella libreria di ogni appassionato di ciclismo. Quanto perché, scorrendo il programma della Fiera del Cicloturismo, in programma in questo week-end, 5/7 aprile, viene davvero la voglia di partire. A pedali.

Bologna, capitale mondiale del turismo in bicicletta: negli spazi DumBO arriva la terza edizione dell'annuale appuntamento organizzato da Bikenomist e dedicato all’escursionismo in sella, attivo e sostenibile, nonché punto di incontro tra operatori a vari livelli (brand delle due ruote, hotellerie, enti del Turismo, Bike Tour Operator eccetera) e un pubblico ogni anno più vasto e partecipe.

Destinazioni a pedali

All’edizione 2024 sono presenti oltre ottanta destinazioni che hanno puntato sulla bicicletta, promuovendo diverse politiche a favore dei pedali (e non solo piste ciclabili). Dall’estero arrivano le proposte di Spagna, Portogallo, Turchia, Croazia, Slovenia, Belgio, Fiandre e Giordania, mentre in Casa nostra diverse regioni (Piemonte, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Abruzzo, Basilicata, Puglia, Sicilia) presentano i loro territori da scoprire in sella. Prendi la bici e vai, per davvero.

1/8

Tra colori e storia, a pedali in Turchia.

Una grande festa

Perché la Fiera del Cicloturismo è anzitutto la fiammella dell’ispirazione, il luogo dove tutto ha inizio: tra i corridoi e gli stand dell’evento è possibile pianificare itinerari ciclabili, scegliere le destinazioni più belle da visitare in bicicletta e venire a conoscenza dei migliori servizi bike friendly per un’esperienza di viaggio sicura e appagante.

E sono rappresentati tutti i ciclismi: dalle vacanze organizzate per famiglie alle avventure in solitaria per gli spiriti più indipendenti, dall’utilizzo più corsaiolo della bici alla sua dimensione più tranquilla (e di grande maggioranza) come mezzo di viaggio efficiente e sostenibile.

Si chiama “Fiera”, ma in realtà è «Una grande festa all’insegna della leggerezza», spiega Pinar Pinzuti, direttrice dell’evento e membro del consiglio di EuroVelo. «Dopo mesi di lavoro, siamo orgogliosi del progetto che stiamo per presentare al pubblico perché dimostra che il nostro appuntamento riscuote sempre più l’attenzione dei mercati stranieri e perché è diventato il momento in cui anche le destinazioni italiane si impegnano a raccontare il progetto più interessante».

1/4

Fiera del Cicloturismo: un momento dell’edizione 2023.

Le proposte del mercato

Oltre alle destinazioni turistiche, gli appassionati (e i curiosi, che possono venir a conoscenza di un fantastico mondo alternativo) hanno la possibilità di vedere le ultime novità presenti nel comparto bici e nei servizi legati a esso: Shimano, Canyon, Gazelle, Ducati, Bergamont, BRN, Selle SMP, Repower e diversi altri marchi sono presenti con le produzioni più recenti.

Giro del mondo in due giorni

Spazio anche agli approfondimenti con una serie di incontri dedicati alle esperienze di viaggio: presentazioni, storie di avventure e di terre da scoprire, con tanti spunti per immaginare la propria una vacanza in bicicletta. Dall’Italia al Nepal, passando per Turchia, Fiandre e Gran Canaria, in due giorni si gira il mondo in bicicletta.

A margine, anche un po’ di utile teoria, con i Workshop in cui vengono forniti consigli e suggerimenti sui tanti aspetti di una vacanza a pedali: come si trasporta la bici sui mezzi pubblici o sull’alimentazione da seguire, i criteri per la scelta del casco o che priorità dare alle cose nelle borse. Ma anche sapersi districare in piccoli interventi di meccanica di emergenza piuttosto che capire come disegnare la miglior traccia da seguire.

Ingresso gratuito

La Fiera si apre domani, venerdì 5 aprile, con il Forum del Cicloturismo, un evento per operatori del settore (è possibile parteciparvi, a pagamento) in cui fare il punto sul comparto a partire dalla presentazione del Quarto Rapporto ISNART sull’economia del cicloturismo.

Sabato 6 e domenica 7 aprile, la Fiera apre le porte al pubblico (sabato dalle 10.00 alle 20.00, domenica dalle 10.00 alle 17.00, con accesso gratuito, previa registrazione sul sito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News
Il Turismo

Cervinia Snow Bike Show: sembrava una cosa da pazzi! - episodio tre

17 May 2024

Cervinia Snow Bike Show: sembrava una cosa da pazzi! - Episodio due

07 May 2024

Cervinia Snow Bike Show: sembrava una cosa da pazzi! - Episodio uno

03 May 2024

Trilogia dell'Avana - Episodio 3

27 April 2024

Trilogia dell'Avana - Episodio 2

18 April 2024

Tester Day Festival: vi aspettiamo sabato e domenica per prove, tour, contest, corsi... Tutto gratuito! È il primo ritrovo della community di Ciclismo.it

04 April 2024

Trilogia dell'Avana - Episodio 1

27 March 2024

Rifugio Venini, la Norvegia a 90 km da Milano - Episodio Tre

19 March 2024

Alpi Francesi: 4 giorni fra bici, sci, mountain kart e snow kite

16 March 2024

Vacanze in bici: il Club del Sole riserva uno sconto del 10% alla community di Ciclismo.it

01 March 2024

Tutto Salute