23 marzo 2020

Aggredito Harm Vanhoucke in allenamento

Aggressione al corridore belga della Lotto Soudal Harm Vanhoucke

Il corridore belga della Lotto Soudal Harm Vanhoucke ha raccontato sulla sua pagina Facebook di essere stato aggredito mentre si allenava. In base a quanto dichiarato dal corridore ventiduenne, a spingerlo fuori strada durante l’allenamento è stato un uomo alla guida di un furgone, che poi lo ha colpito con un pugno e gli ha dato un calcio. L'atleta, che si è detto speranzoso di poter identificare il suo aggressore, ha aggiunto: “Questo è tutt’altro che normale durante questo periodo di coronavirus”. In Belgio, tra l'altro, l'attività sportiva all'aperto non è vietata, in solitaria e mantenendo la dovuta distanza dagli altri che si possono incontrare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA