Aperte le iscrizioni per il Giro d'Italia Virtual

Da una collaborazione tra RCS Sport e BKOOL nasce la possibilità per tutti gli appassionati di ciclismo di vivere l'esperienza del Giro d'Italia in prima persona, grazie alla piattaforma virtuale con gli stessi percorsi dei campioni, per mettersi alla prova e vincere dei premi.

L'inverno non è ancora arrivato, ma tra poche settimane gli allenamenti indoor potrebbero essere la scelta prediletta da molti ciclisti. Per tutti coloro che scelgono di allenarsi stando in casa, tra un mese ci sarà una possibilità in più per dedicarsi alle sfide virtuali: correre il Giro d'Italia. Sono infatti già aperte le iscrizioni per il Giro d'Italia Virtual, che prenderà il via il 15 ottobre. Si tratta di un progetto di ciclismo indoor sviluppato da RCS Sport in collaborazione con la piattaforma BKOOL: gli appassionati potranno così vivere tutte le emozioni delle tappe della Corsa Rosa a cavallo della loro bici, e stando comodamente a casa o nel loro luogo di allenamento. In particolare, si potranno rivivere i percorsi caratteristici del Giro 2021. La fase iniziale prevede 4 tappe molto simili a quelle del Giro che si è da poco concluso: Grande Partenza da Torino con gli 8,3 km della prima tappa; da Verbania all'Alpe Motta per la seconda e Perugia - Montalcino per la terza; quarta tappa infine sul percorso di Milano da 25 km. I partecipanti avranno modo di ottenere dei punti per ogni tappa percorsa, punti che, accumulati, daranno modo di partecipare alla fasi finali. Per chi completa le varie tappe, sono previsti dei premi legati alla Corsa Rosa, come inviti esclusivi e maglie ufficiali. Per partecipare alle prime 4 tappe della fase 1, il prezzo di lancio è di 20 euro. Iscrizioni sul sito girovirtual.com

Il ciclismo indoor rappresenta un'alternativa agli allenamenti su strada: è ideale sia per chi pratica il ciclismo a livello professionistico, sia per gli amatori che vogliono tenersi in forma ma magari non hanno abbastanza tempo per un'uscita lunga, o non vogliono azzardarsi quando c'è brutto tempo. La piattaforma digitale sviluppata da BKOOL consente un connubio di simulazione 3D e video reale, che si fondono per consentire un'esperienza che ricordi il più possibile quella vera Certo non sarà come correre il Giro di Italia dal vivo, ma abbastanza per sognare un po'.

© RIPRODUZIONE RISERVATA