17 settembre 2018

Da Cyclotron una staffetta per il fondo ciclabilità di Milano

La palestra di virtual indoor cycling Cyclotron invita il 22 settembre tutti gli appassionati di bici a prendere parte a una staffetta, il cui ricavato andrà in parte a contribuire al fondo della ciclabilità di Milano

Sono tante le iniziative per Milano Bike City. Tra queste la proposta di Cyclotron, palestra di virtual indoor cycling, che invita sabato 22 settembre dalle 9 alle 18 tutti i cittadini amanti delle due ruote (ciclisti e non) a cimentarsi in una staffetta su un divertente circuito virtuale.
Obiettivo: fare quanti più chilometri possibili e contribuire al fondo per la ciclabilità di Milano che verrà costituito nell’ambito di Milano Bike City.
Ai partecipanti sarà richiesto un contributo minimo di 10 euro. I ciclisti potranno utilizzare le bici fornite dalla palestra, portando le proprie scarpe da bici (con attacchi Look Keo o Shimano SPD e Shimano MTB) o le scarpe da ginnastica.

Cos’ è Cyclotron

Cyclotron ((Via Amedeo d’Aosta 11, angolo Viale Abruzzi) è la prima palestra di virtual indoor cycling nata a Milano a ottobre 2017.
A differenza dello spinning, l’indoor cycling consente un allenamento regolare con la propria bici, su percorsi virtuali o reali, anche a chi ha poco tempo per gite fuori città, in ogni stagione e lontano dai pericoli del traffico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA