Domenica si corre la Misano Bike, granfondo che strizza l'occhio al motociclismo

Dopo il via sul rettilineo del Misano World Circuit, i ciclisti della granfondo passeranno dai paesi di Valentino Rossi e di Marco Simoncelli.

È tutto pronto per la prima edizione della "Misano Bike" Gran Fondo dei Campioni, in programma domenica 5 settembre a Misano Adriatico. Partenza alle 8 dal rettilineo di Misano World Circuit. Sono al momento 550 gli atleti iscritti, tra loro anche la testimonial Fabiana Luperini. L'atleta più vittoriosa del ciclismo italiano, avrà il pettorale numero 1 in qualità di testimonial per il debutto di una manifestazione che promette di aggiungersi da protagonista nel calendario italiano delle 'gran fondo'. L'obiettivo è superare i 700 partenti nella prima edizione. Il percorso si snoderà lungo 99 km, chiusi al traffico fino al passaggio dei gruppi più veloci e competitivi, affascinanti dal punto di vista naturalistico, fra Marche, Repubblica di San Marino, la Valconca e alcuni luoghi della Riders' Land, così da sancire l'accostamento col motorsport voluto per dare ulteriore appeal alla 'Misano Bike'. La partenza ufficiale subito dopo un giro in gruppo fra le curve di Misano World Circuit; poi il passaggio a Tavullia, la città di Valentino Rossi e da Coriano, la città di Marco Simoncelli. L'evento fa parte del Campionato Nazionale ACSI Ciclismo ed è inserita nel circuito Romagna Challenge. La Misano Bike è promossa da Comune di Misano e Fondazione Misano, dal G.S. Eurobike per la parte sportiva e in collaborazione del Misano World Circuit.

© RIPRODUZIONE RISERVATA