di Jacopo Altobelli
27 January 2022

Nasce un nuovo team Canyon per coltivare i talenti del gravity

Il marchio tedesco Canyon investe sui giovani del mondo della mountain bike gravity, con lo scopo di raggiungere ancora più successi nelle gare di downhill ed enduro. Partner del progetto saranno due importanti aziende italiane.

La nuova squadra Canyon CLLCTV PIRELLI TEAM

All'interno del panorama Canyon si aggiunge un nuovo team dedicato a coltivare talenti nella discipline gravitiy. Si chiama Canyon CLLCTV Pirelli DH Team e si affianca ai collettivi già esistenti, come il Factory Team e il Follow My Dream Team, con l'obiettivo di far progredire alcuni giovani selezionati sul palcoscenico più importante per il downhill, la UCI DH World Cup Series. Due sono gli sponsor ai principali che collaboreranno al progetto dell'azienda di Coblenza e si tratta di due importanti marchi italiani. Pirelli, partner chiave per la squadfra, che lavorerà gomito a gomito con il team per ottimizzare la nuova gamma di battistrada Scorpion gravity. Il secondo brand è Dainese, che fornirà l'abbigliamento tecnico e le protezioni necessarie a chi pratica questo sport per lanciarsi in sicurezza nelle veloci discese.

1/6

Il team, che sarà ufficializzato nei prossimi giorni, sarà coordinato da Roberto Vemassa, veterano di DH. I giovani componenti della squadra invece saranno quattro promesse gravity tutti di nazionalità diversa: l'italiano Loris Revelli, già campione nazionale DH e di Enduro; la govane promessa californiana Dante Silva; il francese Antoine Pierron e il junior tedesco Henri Kiefer. Tutti quanti correranno nelle gare di downhill. Ma non è finita qui: una delle forze trainanti del nuovo giovane team, sarà a leggenda francese di DH ed Enduro, Fabien Barel: "La nuova squadra è il risultato di un progetto ambizioso che si impegna a trovare la prossima generazione di atleti di alto livello. - spiega il nizzardo tre volte campione del mondo - Credo che siamo riusciti a creare un team di ragazzi dalle grandi prospettive e capacità. Sarà emozionante vedere come questi rider riusciranno a fare un salto importante nel mondo delle competizioni pro - grazie al supporto di Pirelli, Canyon e Dainese. A mio parere, molti di loro arriveranno presto sui gradini più alti del ranking".

1/4

Loris Revelli

Il lancio delle nuove Scorpion Pirelli dedicate al Gravity, gamma 100% Racing, è previsto a stagione in corso. Sarà una linea di progetto ampia ed articolata, composta da tutti i modelli e tecnologie necessarie per correre e vincere in competizioni di disciplina di altissimo profilo. Le gomme Scorpion dedicate al mondo del Gravity racing sono già una realtà a livello prototipale: nell’ultimo anno Fabien Barel ha portato i Prototype#0 Pirelli sulle biciclette di atleti e squadre che hanno corso in diverse gare World Cup DH e EWS, mettendo alla prova del cronometro il lavoro di R&D svolto dai tecnici di Bicocca. “Il Downhill è il laboratorio più rigoroso ed impegnativo del mondo MTB - spiega Samuele Bressan, Global Marketing Manager di Pirelli Cycling - porta le gomme al limite in tutti i loro aspetti e sono richieste prestazioni molto elevate. Questo nuovo progetto è un momento fondamentale nello sviluppo di Pirelli nel Downhill, non solo per il prodotto ma anche per il supporto alla disciplina più spettacolare e sfidante della MTB". "Le abbiamo testate nelle più difficili e impegnative condizioni, - aggiunge Fabien Barrel - in prove di altissimo profilo, in gare contro il cronometro, sia in Coppa del Mondo sia nelle Enduro World Series. Sono molto soddisfatto del risultato. Il 2022 sarà quindi un anno importante, per me, per la nuova squadra e per Pirelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA