20 gennaio 2015

La Nazionale di mountainbike orienteering

È stata presentata a Villasanta di Monza con gli alti vertici della Fiso, il presidente Mauro Gazzerro e il vice Giuseppe Simoni. Gli atleti: Laura Scaravonati, Luca Dallavalle, Piero Turra, Giaime Origgi, Piero Osti, Dante Osti, Luca Pompele e Fabiano Bettega

La nazionale di mountainbike orienteering

Tante le novità per la Nazionale di mountainbike orienteering, tra cui l’arrivo dei nuovi sponsor come Deda Elementi (presente Fulvio Acquati), Vittoria Shoes (Edoardo Vercelli), Gist caschi. Confermati Kuotacycle (Maurizio Canzi) con le Mtb in carbonio e Saby Sport (Gianluca Peripoli) per l’abbigliamento.

La presentazione oggi a Villasanta di Monza, prima di iniziare l’applauso più sentito è andato a Laura Scaravonati, reduce da un grave infortunio e che oggi ha effettuato la sua prima uscita ufficiale. Gli atleti della Nazionale sono Laura Scaravonati, Luca Dallavalle, Piero Turra, Giaime Origgi, Piero Osti, Dante Osti, Luca Pompele e Fabiano Bettega.

Ad aprire gli interventi Mauro Gazzerro. «Ripartiamo dopo un’annata di grande intensità con i Campionati del mondo in Italia, in Veneto e Trentino. Iniziamo la stagione 2015 con rinnovato entusiasmo grazie all’appoggio di tanti partner».

Giuseppe Simoni, responsabile federale, ha spiegato la stagione 2015 che inizia a marzo in Italia, prima di effettuare diverse trasferte internazionali in Portogallo, le prove di Coppa del mondo, prima dei Campionati mondiali in Repubblica Ceca dalla metà di agosto.

La parola è passata a Fulvio Acquati: «Questa è una nuova espressione della bici». A seguire Edoardo Vercelli, che ha presentato le scarpe Vittoria: «Un prodotto studiato appositamente per la mtb». Peripoli di Saby:«Abbiamo conosciuto la purezza di questo sport e ce ne siamo innamorati. Per questo abbiamo deciso di raddoppiare il nostro impegno, sposando anche il settore della Corsa Orienteering».

A chiudere Maurizio Canzi: «Dopo un anno di grandi impegni internazionali siamo felici di proseguire questa collaborazione molto proficua dal punto di vista tecnico e di immagini. Nel corso della stagione testeremo nuovi materiali». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA