Il viaggio del Trofeo Senza Fine su un treno speciale dalla livrea tutta rosa

Un treno speciale per un viaggiatore specliale. L'ambito Trofeo Senza Fine ha viaggiato attraverso la Sicilia a bordo di un treno allestito appositamente da Trenitalia.

Il treno con la livrea rosa in omaggio al Giro (foto LaPresse)

In occasione della quinta tappa del Giro, quella che si è svolta da Catania a Messina, il prestigioso premio finale, il famoso Trofeo Senza Fine, ha viaggiato in treno attraverso la Sicilia. Il convoglio aveva la livrea rosa in onore alla prestigiosa corsa ciclistica italiana, con la scritta Amore Infinito.

Il viaggio del trofeo a bordo di un treno del trasporto regionale è una delle iniziative di Trenitalia per il Giro d'Italia, di cui è Official green carrier. Il treno straordinario allestito in occasione della quinta tappa della 105/ma edizione del Giro, la seconda tappa in Italia dopo le prime in Ungheria, è partito dalla stazione di Catania Centrale ed è arrivato sino a Fiumefreddo di Sicilia, accompagnando e affiancando la carovana rosa che ha poi proseguito il suo percorso sino a Messina, luogo di arrivo della frazione.

Il treno con la livrea rosa in omaggio al Giro (foto LaPresse)

"ll Gruppo FS Italiane - afferma una nota Trenitalia - affianca per il terzo anno consecutivo la stagione del grande ciclismo italiano nella convinzione che i valori dello sport si sposano con la valorizzazione del territorio e con la sostenibilità. Per il secondo anno Trenitalia è anche sponsor della Maglia verde Ride Green assegnata al vincitore della Classifica prova regolarità a squadre. Trenitalia è presente in tutti i villaggi del Giro d'Italia con uno stand alla partenza e all'arrivo delle diverse tappe. Anche quest'anno, inoltre, Trenitalia partecipa con il proprio team di ciclisti al Giro-E, l'evento eco-sostenibile dedicato alle biciclette elettriche che si svolge parallelamente alla Corsa Rosa e che offre agli appassionati di ciclismo la possibilità di vivere un'esperienza emozionante percorrendo parte del tracciato di gara dei professionisti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA