Lo spirito del ciclismo eroico conquista il Veneto: nasce Nova Eroica Prosecco Hills

Il Veneto si conferma grande terra ciclistica ospitando un nuovo evento internazionale, un format diventato ormai un grande fenomeno culturale che ha come principio: "La bellezza della fatica e il gusto dell'Impresa". Ecco la Nova Eroica sulle colline del Prosecco.

Foto Paolo Martelli / Nova Eroica

L'agricoltura e il ciclismo hanno in comune la fatica e la pazienza, ma anche l'amore per il territorio che ogni giorno attraversano e coltivano. Guidati da questo legame, passare dalle morbide colline del Chianti ai ciglioni del Prosecco è facile. Ed è così che l'Eroica, quella corsa nata in Toscana e diventata un vero e proprio movimento culturale mondiale, approda ora anche in Veneto, nel suo format più moderno e attuale: dopo l'edizione 0 di prova di qualche mese fa, è stata ora ufficializzata la prima edizione: nasce Nova Eroica Prosecco Hills. Dove, a differenza dell'evento classico che prevede la partecipazione con bici d'epoca, "Nova" significa una corsa pensata per biciclette gravel, ciclocross e strada. Sarà un grande evento ciclistico e non solo, in programma sabato 30 aprile e domenica primo maggio 2022. Le iscrizioni sono già aperte.

Le colline del vino sono anche quelle della bici e sempre più quelle del grande ciclismo (Giancarlo Brocci)

Protagonista assoluto sarà un territorio straordinario in provincia di Treviso, famoso in tutto il mondo e dal 2019 riconosciuto dall'Unesco come Patrimonio dell'Umanità. Dorsali collinari, piccoli vigneti ritagliati su strette terrazze erbose o su pendii scoscesi, foreste, borghi e coltivazioni. Una lavorazione a mano che ha modellato il paesaggio donandole geometrie uniche. A portare alla scoperta di questo ambiente così fortemente disegnato dall'uomo, saranno tre percorsi, che attraverseranno i principali comuni della zona. I nomi sono emblematici: Via dei castelli, lungo 50 km, tra Susegana e Collagù; la Via dei vitigni eroici, di 93 km che porterà fino a Valdobbiadene, cuore della zona Unesco; e Via dei Laghi, di 120 km tra montagne, vitigni, panorami mozzafiati punteggiati appunto da laghi, fino a giungere al centro dal grande valore storico di Vittorio Veneto. Ovviamente le tracce sono state studiate andando alla ricerca delle strade bianche più bellle, degli scorci inconsueti e delle salite più frizzanti, per rimanere in tema di spumante. Gli organizzatori assicurano che anche gli abitanti del posto rimarranno sorpresi (mentre i forestieri addirittura "a bocca aperta"). Ma se le distanze vi sembrano troppo ardue, non mancherà un evento alla portata di tutti, la Nova Eroica Family, con un giro di 20 km pensato anche per i più piccoli e per tutti coloro che, da soli o in famiglia, vogliono mettersi alla prova con un piccolo percorso eroico. A fare da contorno a queste pedalate, ci saranno ovviamente le visite alle cantine - da fare anche in bici - incontri e presentazioni, concerti, arte e gastronomia, per completare a 360 gradi questo viaggio nelle eccellenze di un territorio tutto da scoprire. Partenze, arrivi e festival avverranno presso la tenuta Borgoluce a Susegana (TV), "in una delle zone più suggestive e ricche di storia".

Foto Paolo Martelli / Nova Eroica

“Le colline del vino sono anche quelle della bici e sempre più quelle del grande ciclismo. - dice Giancarlo Brocci, fondatore de l'Eroica - Là dove si è straordinariamente affermato il Prosecco sono diventate opere d'arte dove la vite ha disegnato paesaggio, il suo prodotto si è fatto must mondiale giovane e dirompente, persino nel costume. Pure Eroica, altro brand che narra di bici e stile di vita, si è avvicinata alle strade di Conegliano e Valdobbiadene con la proposta Nova. Questo sport magnifico sta diventando totale e mondiale: a Susegana lo scenario sarà fantastico e, magari, presto lo diventeranno anche le sue strade, pronte a candidarsi per magnifici itinerari cicloturistici permanenti”,

Mentre Lodovico Giustiniani, presidente del comitato organizzatore e amministratore di Borgoluce, aggiunge: “Abbiamo fortemente voluto portare sulle colline del Prosecco Superiore dì Conegliano Valdobbiadene un grande evento che sapesse coniugare sport e cultura, valorizzando un territorio unico, che dal 2019 è stato riconosciuto dall’Unesco patrimonio dell’umanità. Pensiamo che i valori di Eroica, come la bellezza della fatica, la solidarietà e l'amicizia, siano coerenti con le caratteristiche di questa terra e con il suo “nettare”, il Prosecco Superiore”.

"Quando i grandi eventi chiamano il Veneto risponde, - ha detto il presidente della Regione Veneto Luca Zaia - crediamo che lo sport sia realmente un volàno per i territori. Questo è possibile anche grazie al coraggio di chi pensa e organizza kermesse uniche e originali come quella di Nova Eroica Prosecco Hills ed Eroica, un evento pensato da veneti per promuovere, per la prima volta, tra fine aprile e l’inizio di maggio, le strade bianche e le vedute mozzafiato delle colline del Prosecco. Una competizione che ha realmente cambiato il modo in cui viene vissuto e percepito il ciclismo, un vero e proprio movimento culturale che, partendo dalla bici storiche, oggi estende la partecipazione anche alle biciclette gravel, ciclocross e strada, lanciando così proprio dal Veneto un format che unisce la bellezza della fatica al gusto dell’impresa”.

Quote di iscrizione:

- Iscrizione riservata ai soci CICLO CLUB EROICA a € 45,00 (fino a 30 giorni dalla data della corsa);

- Iscrizione STANDARD aperta a tutti a € 60,00 a partire dal 18/12/2021 fino al 27/2/2022;

- Iscrizione PREMIUM aperta a tutti a € 70,00 a partire dal 28/2/2022 fino al 27/4/2022;

- Iscrizione LAST MINUTE aperta a tutti a € 80,00 dal 28/4/2022 al 1/5/2022 in loco salvo disponibilità

Info: Nova Eroica Prosecco Hills

© RIPRODUZIONE RISERVATA