Le nuove RX8 per il gravel sono le scarpe offroad più leggere della gamma Shimano

Suola in carbonio, tomaia morbida, chisura Boa. Le nuove scarpe da competizione RX8 sono pensate per il gravel veloce e i suoi colori sono ispirati alla Unbound Gravel Race.

1/2

La calzatura Shimano RX8 color bronzo bruciato (foto Shimano)

Il due colori in cui è disponibile questa nuova scarpa sono il "bronzo bruciato" e il color "deserto al tramonto". Si ispirano idealmente ai paesaggi desolati e aridi del Kansas, teatro di una delle gare gravel più iconiche e veloci: la Unbound. Ed è proprio all'ultima edizione di questa corsa che le calzature Shimano RX8 hanno conquistato il secondo gradino del podio ai piedi di Laurens ten Dam, dopo 200 miglia di polvere e terra.

Leggerezza e comodità per le corse sulla ghiaia

1/2

Con un peso di soli 265g, le RX8 sono le scarpe da fuoristrada più leggere della gamma Shimano (per un paragone, le Shimano XC901 sono 130 grammi più pesanti), e sono pensate per far risparmiare energia ad ogni pedalata durante le lunghe gare di un'intera giornata o nella stoiche avventure di più giorni. La tomaia delle RX8 è in morbida pelle sintetitca monopezzo, ventilata grazie ai fori e alla tecnologia Stay Fresh Silvadur sulla soletta, per mantenere un buon odore della scarpa nonostante gli utilizzi. La suola è in materiale composito di carbonio molto leggera e rigida, con un pad antiscivolo nel canale della tacchetta e un'ampia area di contatto del piede. Sono dotate di uno stabilizzatore del tallone e di una protezione per le dita. Sotto la suola, le alette in TPU nella zona del tallone e della punta sono studiate per garantire un grip ottimale anche nei tratti a piedi e per resistere all'abrasione. La chiusura è dotata di sistema Boa IP1, con doppia funzione di micro-regolazione. Le RX8 sono disponibili nelle taglie EU 28-50, nella versione uomo, ed EU 36-44 in quella da donna. Shimano consiglia di abbinare queste scarpe ai pedali SPD M900 o M8100.

© RIPRODUZIONE RISERVATA