Roma più amica dei ciclisti. Cambia via Nazionale e arrivano i totem conta bici

A Roma si moltiplicano le iniziative per rendere la città più amica dei ciclisti.

A Roma, dopo 12 anni parte la riqualificazione completa di via Nazionale. Addio sanpietrini, al loro posto ci sarà l'asfalto, più adatto ai ciclisti. La strada, una delle più frequentate del centro e percorsa ogni giorno da bus, sarà più sicura e sarò dotata di una nuova pista ciclabile adatta sia ai pendolari romani che ai turisti. Ad annunciarlo è stata la sindaca di Roma, Virginia Raggi che per i ciclisti ha anche comunicato un'altra novità: "Sulla ciclabile Nomentana abbiamo installato il primo totem contabici". Si tratta di un dispositivo utile per monitorare i passaggi dei ciclisti e non sarà l'unico in città.

"Presto installeremo altre postazioni all'incrocio tra la ciclabile di viale delle Milizie e viale Angelico, sulla Tuscolana all'altezza di via Monselice, su via della Pineta Sacchetti e in via di San Cleto Papa. Con questi sistemi di rilevazione precisi e affidabili, avremo uno strumento in più anche per migliorare i nostri interventi futuri per una mobilità sempre più smart e green" ha concluso la Raggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA