Ciclocross: la grande sfida di Santo Stefano

Una gara sotto l'albero tutta da gustare a Santo Stefano, che si preannuncia davvero adrenalinica grazie alla sfida tra tre big del ciclismo come van der Poel, van Aert e Pidcock. Il tutto condito dal fango belga.

Mathieu van der Poel (Foto da pagina facebook Uci Cyclo-cross World Cup)

Se ci si sente appesantiti dopo i pranzi natalizi, oggi non c'è niente di male a voler rimanere spiaggiati sul divano. Già, perché l'appuntamento con il ciclocross in tv si preannuncia altamente spettacolare. Si tratta della dodicesima tappa di Coppa del Mondo, quella di Dendermonde, nelle Fiandre Orientali, a una trentina di chilometri a nord di Bruxelles. La gara segnerà l'attesissimo ritorno alla disciplina del grande Mathieu van der Poel, vincitore del titolo negli ultimi 3 anni, ma che per problemi di salute quest'anno non ha ancora iniziato la stagione di ciclocross. Una caduta durante un'uscita con gli amici il 25 novembre scorso gli ha provocato infatti una profonda ferita al ginocchio sinistro. L'ultima volta che l'avevamo visto correre era alla Parigi-Roubaix, in quel giorno memorabile che ha visto la vittoria di Sonny Colbrelli. Oggi il fuoriclasse olandese, anche se non al cento per centro, tornerà a sfrecciare nel fango belga. La sfida di punta è con Wout van Aert, l'altro fuoriclasse tre volte campione del mondo (2016, 2017 e 2018) che gioca anche in casa ed è certamente in condizioni fisiche migliori: una prova evidente ce l'abbiamo avuta qui in Italia, quando ha trionfato sulla neve della Val di Sole in un'evento storico le cui immagini si ricorderanno a lungo. Terzo incomodo tra van Aert e van der Poel c'è anche il giovane talentuosissimo inglese Thom Pidcock che però nelle ultime settimane non ha brillato come avrebbe voluto, arrivando solo terzo in Trentino. Infine non va dimenticato l'atleta al comando della classifica attuale, il belga Eli Iserbyt. A provare a tener alta la bandiera italiana, ci saranno gli azzurri Jacob Dorigoni e Gioele Bertolini. Anche in campo femminile la competizione si preannuncia altamente appassionante, con una sfida a tre tutta olandese tra Marianne Vos, Denise Betsema e Lucinda Brand.

Dove, come, quando vedere la gara

La sfida sarà trasmessa in chiaro su Rai Sport HD (canale 57), oppure da Eurosport visibile su Sky e Dazn. In streaming, la gara si può vedere su Rai Play, Eurosport Player e Discovery+. L'appuntamento è domenica 26 dicembre alle 13.30 con la competizione elite femminile e alle 14.55 con quella maschile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA