Le città uccidono. Bicicletta e cammino posso ridurre le patologie. L'appello ai sindaci

Un articolo pubblicato sull'European Heart Journal, afferma che le città ospitano un pericoloso cocktail di fattori di stress ambientale che i politici dovrebbero affrontare con piani urbanistici favorevoli al cammino e all'uso della bicicletta per salvare vite umane e preservare la salute dei cittadini.

Le malattie cardiovascolari sono la principale causa di mortalità in Europa, rappresentando rispettivamente il 47% e il 39% di tutti i decessi di donne e uomini.

Per far fronte a questo e ad altri problemi similari, l'ufficio regionale per l'Europa dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha sostenuto l'adozione di una pianificazione urbana che incentivi l'uso della bicicletta e l'andare a piedi oltre al migliorare nel complesso la qualità dell'aria urbana. La proposta, sostenuta dall'ESC, sarebbe un passo verso il raggiungimento dell'obiettivo dell'Oms di una riduzione relativa del 25% della mortalità prematura per malattie cardiovascolari entro il 2025 (rispetto al 2010).

"Sebbene le città siano state un motore di innovazione e ricchezza, sono anche una fonte di inquinamento e malattie", è spiegato in un l'articolo pubblicato sull'"European Heart Journal", nel quale vengono riassunte le prove delle connessioni tra aria inquinata, rumore, alte temperature, luce esterna e malattie cardiovascolari.

L'inquinamento atmosferico è responsabile di circa 800.000 malattie mortali all'anno in Europa, di cui circa la metà sono attacchi di cuore e ictus. Le emissioni dei trasporti offrono il maggior contributo all'inquinamento atmosferico nelle città di tutto il mondo. Allo stesso modo, la principale fonte di rumore è il traffico stradale, che aumenta il rischio di cardiopatia ischemica.

E' stato stimato che l'esposizione a lungo termine al rumore dei trasporti è responsabile di 48.000 nuovi casi di cardiopatia ischemica ogni anno nell'Ue.

I fattori di stress ambientale si sommano e per lo studio sono necessarie azioni per combatterli organicamente. Le città ospitano un pericoloso cocktail di fattori di stress ambientale che i politici dovrebbero affrontare per salvare vite umane e preservare la salute dei cittadini, adottando una pianificazione urbana e della mobilità adeguata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA