In bici lungo la ciclabile della Riviera dei Fiori, da Imperia a Mentone

Un itinerario da fare in bici di circa 100 km, rilassante e panoramico, che segue il lungomare ligure di Ponente e permette di assaporare i colori della Riviera dei fiori e della Costa Azzurra.

Tutte le foto della pagina sono di Katka Stodulkova

A volte preferisco fare un giro in bici lungo ma tranquillo, pedalare seguendo il lungomare, che mi piace tantissimo, senza faticare nelle salite e soprattutto rimanendo sulla ciclabile. Infatti, per più della metà di questo percorso troveremo piste ciclabili. Tra Liguria Ponente e Costa Azzurra ci aspettano oltre 100km. Si parte da Imperia, toccando poi Sanremo, Bordighera, Ventimiglia, si passa il confine di stato, fino a Mentone, la prima città francese.

Partenza da Imperia

Per riuscire a fare questo giro in una giornata, ci spostiamo con il treno fino Imperia. Dopo circa un'ora di viaggio, io e mio marito Gioele raggiungiamo il capoluogo della provincia più occidentale della liguria, usciamo dalla stazione e si parte in direzione mare. Proseguiamo fino a raggiungere la strada statale Aurelia. Ci troviamo con il mare sulla nostra sinistra e cominciamo a salutare i primi ciclisti che arrivano dal lato opposto.La strada è un po' stretta e trafficata, bisogna stare attenti. Fatti primi 9km, si arriva a San Lorenzo al mare dove inizia finalmente Pista ciclabile del parco costiero della Riviera dei Fiori,costruita sui resti di una linea ferroviaria, lunga complessivamente 24km.

1/10

Inizio ciclabile a San Lorenzo al mare

Tutti i borghi di ponente, fino alla Francia

Davanti ai bastioni di Mentone

Percoriamo diversi borghi della Liguria di ponente, da San Lorenzo al mare, Santo Stefano al mare, poi Riva ligure, Arma di Taggia, Bussana, Sanremo e si finisce a Ospedaletti. Lungo il percorso troviamo vari punti di ristoro, bar, negozi di noleggio biciclette e stabilimenti balneari. Inoltre è molto piacevole trovare numerose fontanelle per riempire la boraccia, e anche diverse panchine dove fermarsi per fare merenda. Arrivati a Ospedaletti, bisogna riprendere per qualche km la strada statale per raggiungere Bordighera. Dopo circa 4km è possibile svoltare leggermente a sinistra, troviamo un largo spazio pedonale dove possibile proseguire anche in bici. Comunque dopo aver percorso questo tratto ci aspetta nuovamente la ciclabile. Il mare da queste parti mi piace particolarmente, in quanto prende diverse tonalità di colori. Proseguiamo fino a Vallecrosia e poi Ventimiglia, sempre sulla ciclabile o su stradine a basso traffico. A Ventimiglia sicuramente non fugge al nostro occhio la rossa panchina gigante. Da qui fino al confine di stato sono circa 9km. Seguiamo la strada lungo il torrente finché non arriviamo alla rotonda, si svolta a sinistra sul ponte dove sulla strada troviamo scritta a destra FRANCIA, a sinistra MARE CENTRO. Entrambe ci portano in Francia, noi scegliamo via mare in quanto davanti a noi avremo una bellissima vista panoramica sul mare di quel colore intenso da cui prende nome la Costa Azzurra e ci evitiamo una lunga galleria . Affrontiamo la prima salita di questa giornata, lunga circa 1km. Si scende verso Latte e poi si risale leggermente. Troveremo un incrocio con le indicazioni per Mentone sia a destra che a sinistra. Prendiamo quella a sinistra, che passa dal lungomare. Prima del confine superiamo 3 gallerie, comunque larghe e ben illuminate. Arriviamo a Mentone: una città tranquilla, soprannominata "la perla di Francia". Ralentiamo l'andatura per poter ammirare la bellezza di questa città.

Una ciclabile che diventerà ancora più bella

La panchina gigante a Santo Stefano al mare

Al ritorno percorriamo la stessa strada dell'andata. Trovandoci a destra è più facile individuare dei posti agili dove fermarsi e scattare qualche foto. Proprio lungo la ciclabile, a Santo Stefano al mare, sulla nostra destra troveremo un'altra panchina rossa gigante dove non possiamo rinunciare a una sosta per fare altri scatti. Una volta lasciata la ciclabile possiamo osservare sulla nostra destra che ci sono dei lavori in corso. E' bellissimo vedere che presto la ciclabile avrà altri chilometri: ci porterà fino a Imperia. Speriamo che i lavori finiscano presto: diventerà la più bella e la più lunga ciclabile di tutta la Liguria.

Tramonto a Imperia alla fine della lunga pedalata

© RIPRODUZIONE RISERVATA