A stretto Giro - tappa 17: un altro rosa

Il 22enne ciclista tedesco Georg Steinhauser (EF Education - EasyPost) ha vinto la Selva di Val Gardena-Passo Brocon con cinque GPM da affrontare nel corso dei 159 km di giornata. Il Passo Sella è la nuova Cima Coppi. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) e Antonio Tiberi (Bahrain Victorious)

1/13
1/2

Non c’erano grandi tracce dell’erica carnea ieri sulla cima di Passo Brocon. O meglio, non erano visibili concretamente sui pendii e sui verdi pianori vicini allo scollinamento ma nell’aria la sua presenza si sentiva eccome. Brocon infatti, il toponimo che identifica quest’erta che mette in collegamento la Valle del Vanoi con l'altopiano del Tesino, è il nome, nella lingua locale, proprio di questa pianta dal colore rosa che in primavera fiorisce e tinge la zona. Ieri nessuno ha potuto riscontrare questa sfumatura nei terreni attorno alla cima del Passo dove invece dominavano tonalità più scure, quella grigia delle nuvole che l’avvolgevano e quella marrone del fango presente nelle vicinanze dell’arrivo della 17ª tappa del Giro d’Italia. Soffocata da temperature per nulla primaverili e da tinte decisamente meno appariscenti, l’erica carnea non ha potuto mettere in bella mostra quindi se stessa né la sua accesa tonalità ma, idealmente, è come se avesse demandato il compito ad altri. Il primo è il vincitore della frazione, Georg Stenhauser, trionfatore solitario e alfiere di una squadra (l’EF Education EasyPost) che nel rosa ha uno dei suoi colori fondanti. Al Giro questo non può esser esibito per evitare sovrapposizioni con l’unica maglia rosa ammessa in gruppo (quella del leader della generale) ma, nonostante ciò, anche in questa circostanza, attraverso una presenza evidente sul casco e nelle venature della divisa riesce parzialmente a emergere. Un po’ come il rosa dell’erica carnea ieri dunque, stemperato dagli effetti delle avverse condizioni meteo, anche il rosa del kit della formazione statunitense in queste settimane non è di quelli che spiccano. Comunque il giovane ciclista tedesco ha dimostrato determinazione: "Ci avevo già provato nell'ottava tappa e domenica, a Livigno, dove avevo raccolto un terzo posto che sapeva di vittoria. Oggi ho detto a me stesso che ce l'avrei potuta fare ed è successo. È stata una tappa strana, siamo andati in fuga, siamo stati ripresi, e poi sono ripartito dopo pochi km. Ero nervoso sull'ultima salita, soprattutto quando ho saputo che aveva attaccato Pogačar. Ho spinto fino alla fine e ce l'ho fatta. Spero sia l'inizio di una carriera ricca di successi".

1/17

Lee maglie della giornata

Maglia Rosa, leader della Classifica Generale - Tadej Pogacar (UAE Team Emirates)

Maglia Ciclamino, leader della Classifica a Punti - Jonathan Milan (Lidl-Trek)

Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna - Tadej Pogacar (UAE Team Emirates)

Maglia Bianca, leader della Classifica Giovani, nati dopo il 01/01/1999 - Antonio Tiberi (Bahrain Victorious)

1/8
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News
Il Turismo

BikeUp Torino: una grande occasione di vivere l'elettrico (Anello di Superga compreso!)

07 June 2024

Raccontaci il tuo BAM! e vinci la coppia di borse GIVI-Bike Junter con cui Giulia Baroncini ha affrontato la sua Milano-Chicago

06 June 2024

Da venerdì 7 a domenica 9 giugno torna, a Mantova, BAM!, il più grande raduno europeo di viaggiatori in bici

04 June 2024

Cervinia Snow Bike Show: sembrava una cosa da pazzi! - episodio tre

17 May 2024

Cervinia Snow Bike Show: sembrava una cosa da pazzi! - Episodio due

07 May 2024

Cervinia Snow Bike Show: sembrava una cosa da pazzi! - Episodio uno

03 May 2024

Trilogia dell'Avana - Episodio 3

27 April 2024

Trilogia dell'Avana - Episodio 2

18 April 2024

Tester Day Festival: vi aspettiamo sabato e domenica per prove, tour, contest, corsi... Tutto gratuito! È il primo ritrovo della community di Ciclismo.it

04 April 2024

Trilogia dell'Avana - Episodio 1

27 March 2024

Tutto Salute